Torri del Benaco
Parzialmente Nuvoloso
12°C
 
Ferrara di M.B.
Partly cloudy
12°C
 
Malcesine
Mostly cloudy
12°C
 
Geologia

Le origini del Monte Baldo e del lago di Garda

Durante l’ultima glaciazione il Monte Baldo era circondato dalle lingue glaciali del Garda e dell’Adige che si espandevano verso Sud a formare gli anfiteatri morenici del Lago di Garda e di Rivoli. Lo spessore del ghiaccio variava dai 1100 m, in corrispondenza di Riva, ai 500 m in corrispondenza di punta San Vigilio.

Da notare sulla sommità del Monte Baldo la presenza diffusa di circhi glaciali di vetta.

Il Monte Baldo è costituito prevalentemente da rocce sedimentarie marine di tipo carbonatico, ed in particolare da calcari e da dolomie formatesi decine di milioni di anni fa. Tali formazioni sono state sottoposte a sollevamento in seguito a spinte tettoniche esercitate da un lato dalle Prealpi Bresciane che spingono verso Est e dall’altro dal blocco dei Monti Lessini che spingono verso Ovest. Mentre il Baldo si solleva, si approfondisce la fossa tettonica del Lago di Garda.

 

L’AREA BENACENSE 20.000 ANNI FA

L’AREA BENACENSE OGGI

Balot tacà via
Curiosità
La Valle dell'Adige
Curiosità
Le creste del Monte Baldo
Curiosità
© 2022 Unione Montana del Baldo-Garda - Tutti i diritti sono riservati - Privacy Policy - Cookie Policy