Torri del Benaco
Parzialmente Nuvoloso
12°C
 
Ferrara di M.B.
Partly cloudy
12°C
 
Malcesine
Mostly cloudy
12°C
 

Flatiron del versante occidentale del Monte Baldo

Inizio percorso Cassone

Capitello della Merla

Eremo SS. Benigno e Caro

Malga Fiabio

Discesa verso San Maggiore

Cassone - SS. Benigno e Caro - S. Michele

Punto di partenza Cassone, Museo del Lago, 66 m

Punto di arrivo Stazione intermedia Funivia Malcesine-Monte Baldo, 563 m

Difficoltà E

Distanza 10325m

Pendenza media 17%

Pendenza massima 54%

Dislivello in salita\discesa 1242m\-762mm

quota min 66m

max 870m

Tipologia di fondo Strada asfaltata, sentiero, mulattiera selciata, strada sterrata

  • Non gettare rifiuti

    Non gettare rifiuti

  • Non raccogliere fiori

    Non raccogliere fiori

  • Scarpe specifiche

    Scarpe specifiche

  • Scorta d'acqua e di cibo

    Scorta d'acqua e di cibo

  • Fondo dissestato

    Fondo dissestato

Questa splendida escursione, adatta a tutti ma piuttosto lunga e impegnativa per il dislivello, ci consente di attraversare le tipiche forme di erosione del fianco occidentale del Monte Baldo. Lungo questo fianco, gli strati rocciosi hanno una ripida inclinazione verso valle, spesso maggiore dell’inclinazione del pendio, e formano delle caratteristiche forme di erosione chiamate “flatiron” o “ferri da stiro”.

Il percorso inizia presso il Museo del Lago di Cassone, prima su strada asfaltata fino a località Fichet e poi su una vecchia mulattiera selciata (sentiero n. 1), inerpicandosi sullo spallone di una caratteristica struttura “flatiron”. Lungo il sentiero si supera prima il Capitello della Merla (600 m), con splendida vista sul Vajo Il torrente, e poi l’Eremo dei SS. Benigno e Caro (800 m) con splendidi scorci sul Lago di Garda. Lungo la salita si costeggiano le fortificazioni della linea di difesa arretrata allestita dagli italiani nella Grande Guerra.

A quota 830 il sentiero n. 1 diventa strada sterrata, procedendo in direzione nord (sempre segnavia n.1) e superando Porta del Vescovo.  Si giunge in discesa al pianoro di Malga Fiabio (721 m); da qui si segue il vallone in direzione San Maggiore, sempre seguendo la strada di servizio alla Malga (segnavia n.1). Arrivati alla strada asfaltata si prosegue a destra fino al parcheggio di Campiano e da qui si prende la strada che in breve conduce alla stazione intermedia della Funivia Malcesine – Monte Baldo (Parcheggio).

Scarica i tracciati digitali

Potrebbe interessarti anche