Torri del Benaco
Parzialmente Nuvoloso
12°C
 
Ferrara di M.B.
Partly cloudy
12°C
 
Malcesine
Mostly cloudy
12°C
 
Malghe

Malga Colonei di Pesina

45° 64' 30'' , 10° 79' 85''

L’antico possedimento (colonèl) della comunità rurale di Pesina, attualmente di proprietà del Comune di Caprino, comprende un territorio caratterizzato da dossi simili a cupole che si alternano a conche e doline di natura carsica. La malga conserva tutti gli elementi caratteristici della originaria organizzazione territoriale risalente al settecento, quando i nobili locali trasformarono vaste aree della media montagna in centri per l’alpeggio estivo dei bovini.

Oltre ad estese aree a pascolo sottratte al bosco, nella malga è sempre presente il caratteristico “bàito” suddiviso nei due locali, “logo del late” e “logo del fogo”, per la lavorazione del latte e per la residenza dei malghesi durante il periodo dell’alpeggio. Gli altri edifici accessori della malga sono rappresentati dalla “casàra”, per la conservazione e la stagionatura del formaggio e dal “porsil”, la porcilaia dove venivano allevati i maiali alimentati con la scòta”, il residuo della lavorazione del latte (siero).

 Accanto agli edifici vi erano piccoli appezzamenti delimitati da muretti a secco, destinati alla coltivazione di ortaggi e le “riserve”, esigue abetine o pinete che servivano come riparo degli animali nelle giornate molto soleggiate o durante la notte. Nel territorio a pascolo della malga, infine, sono sempre presenti alcune “pozze”, ricavate da doline naturali impermeabilizzate con argilla, che raccolgono le acque piovane per l’abbeveraggio del bestiame.

 

 

 

La casara

Malga Colonei di Caprino
Curiosità
Le creste del Monte Baldo
Curiosità
Flora del Monte Baldo, "Hortus Europae"
Curiosità
© 2022 Unione Montana del Baldo-Garda - Tutti i diritti sono riservati - Privacy Policy - Cookie Policy